Dintorni

Il Poggio dista pochi chilometri dal Parco Nazionale D'Abruzzo ed è a 15 minuti di auto da Cassino e l'Abbazia di Montecassino; per raggiungere il golfo di Gaeta si devono percorrere solo 40 km. Per chi proviene dall'autostrada A1 l'uscita consigliata è quella di Cassino da dove si prosegue per la superstrada Cassino-Sora-Avezzano uscendo a Sant'Elia F.Rapido. Per chi proviene in direzione Sud della superstrada Cassino-Sora-Avezzano l'uscita consigliata è Belmonte Castello.


Le nostre principali attrazioni sono:

ABBAZIA DI MONTECASSINO

Fondata da S.Benedetto nell’anno 529, trasformando un tempio pagano in un monastero. Qui fu scritta la Regula Monachorum dal fondatore stesso. I resti di San Benedetto e S. Scolastica riposano sotto l’altare maggiore della Basilica. Nel corso della sua storia ebbe molte distruzioni. La più nota è stata quella del 15 Febbraio 1944, durante un violentissimo bombardamento. Fu in seguito l’Abate  Rea che volle la sua ricostruzione e allo stato Italiano che elesse la ricostruzione simbolo di rinascita.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE

Il museo fu costruito negli anni 60 ed ha una superficie di circa 300mq e 3 sale espositive. Fu fortemente voluto dalla Sopraintendenza Archeologica del Lazio. I reperti presenti vanno dalla prima età del ferro all’epoca romana. I materiali esposti sono stati rinvenuti nella zona di Cassino e dintorni. Il Lapidarium è stato realizzato recentemente e al suo interno è possibile ammirare epigrafi ritrovate nell’area archeologica.

 

ROCCA JANULA

Voluta dall’Abate Aligerno nella seconda metà del secolo X, quando non era ancora stata fondata la città di S. Germano. Fu usata come difesa dalle frequenti aggressioni. Negli anni furono fatti molti interventi dai diversi successori che eressero la torre centrale di oltre 20 mt. Durante il bombardamento del 1944 ha ricevuto ingenti danni. Ancora oggi è in fase di ricostruzione da parte del Ministero di Beni culturali.

 

TEATRO ROMANO

Situato nell’antica Casinum, è di forma semicircolare ed ha un’ampiezza di 53,50 mt. Risalente all’epica augustea. La cavea è divisa in quattro settori e separati appaiono anche la “summa cavea” di sette gradini e la “ima cavea” di tredici. Il teatro fu riportato alla luce nel 1936 e restaurato una prima volta nel 1959 ed è ancora oggi oggetto di continui restauri. Oggi viene usato come sede di molti spettacoli teatrali estivi di teatro classico e arte varia.

 

HISTORIALE DI CASSINO

800mq di superficie allestita,  120 mq di grandi schermi, moltissimo altro ancora sono l’Historiale. Creato basandosi sul tradizionale concetto di museo permette ai suoi visitatori di condividere la conoscenza in uno spazio fisico. Ma grazie al suo allestimento moderno ha un grandissimo profilo didattico e all’avanguardia. Un vero e proprio tuffo nella storia.

Il sito ufficiale all’indirizzo: museohistoriale.org

 

TERME VARRONIANE

Stabilimenti termali nella zona denominata Monticelli, vicino la stazione ferroviaria. Sgorgano centinaia di sorgenti e la temperatura costante dell’acqua è di 13°. In quei luoghi ci sono stati rinvenimenti anche della villa di Marco Terenzio Varrone. Le acque hanno un basso contenuto minerale e dunque risultano terapeutiche e particolarmente efficaci nella cura della gotta e calcolosi renale.



Contatti

L’ospite è un gioiello posato sul cuscino dell’ospitalità. (Rex Stout)

Ultime Offerte